BENEFICI DEL CONTATTO PELLE A PELLE FRA MADRE E NEONATO SUBITO DOPO LA NASCITA

21 ottobre 2009

pelle a pelle 

LO STUDIO

Lo studio è stato eseguito su 176 coppie madre-neonato reclutate il più precocemente possibile dopo il parto. Le coppie madre-figlio sono state reclutate fra 1995 e 1998 e valutate a un anno dal parto.

Criteri di inclusione: donne in salute con parto a termine di gravidanza avvenuto durante le ore diurne; neonati normali.

Criteri di esclusione: dallo studio sono state escluse le donne con infusione ossitocica o analgesia (epidurale, paracervicale o blocco dei nervi pudendi) in travaglio; neonati diagnosticati come piccoli per l’età gestazionale, con malformazioni congenite, con punteggio di Apgar <8 a 5 minuti.

 

RISULTATO PRINCIPALE

Dopo esclusione durante lo studio o perdita al follow-up di 52 donne, i risultati sono stati valutati su 124 diadi. Rispetto alla separazione madre-figlio, è stata osservata una associazione positiva fra il contatto pelle a pelle, l’attaccamento al seno o entrambi, entro il periodo compreso fra 25 e 120 minuti dalla nascita, e la sensibilità materna, l’ autoregolazione del bambino, mutualità diadica e reciprocità a un anno dal parto. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

I BENEFICI DEL CONTATTO PELLE A PELLE PER I PREMATURI: LA MARSUPIO-TERAPIA

12 maggio 2009

kangaroo2

 Si tratta di un metodo semplice, antico come il mondo:

 tieni il tuo piccolo a contatto pelle-a-pelle, perchè, come diceva saggiamente Leboyer:

 “Essere portati, cullati, essere tenuti, massaggiati,

sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli,

indispensabili,

come le vitamine, i sali minerali e le proteine,

se non di più”

F. Leboyer, “Shantala”

 

Ecco una breve lista dei benefici riconosciuti dalla scienza:

Leggi il seguito di questo post »